Eudes – Milleottocentoquaranta

45,00

«La nostra filosofia è rispettare quanto ci ha dato il vigneto». Con queste parole si presenta Giovanni Messina, il padrone in casa Eudes. Ci troviamo a Trecastagni, nel versante sud-orientale dell’Etna, ad un’altitudine di circa 700-750 metri s.l.m. Qui Giovanni si dedica con passione e molto amore ai suoi 5 ettari di vigna, coltivati esclusivamente con vitigni autoctoni. Dal 2015, insieme all’enologo Angelo Di Grazia, Giovanni cerca di unire quello che è il suo credo con ciò che gli dona la terra. I risultati sono vini dal profondo carattere territoriale, capaci di sorprenderti e ammaliarti. Al momento la produzione si basa su sole 3 etichette, due vini bianchi ed un vino rosso, che riescono appieno a concentrare la forza del Vulcano. “Milleottocentoquaranta” proviene da una vecchia vigna ad alberello egeo che ha oltre 130 anni. Il nome del vino si rifà alla vite più vecchia che, appunto, è del 1840. La fermentazione avviene in acciaio ad opera di soli lieviti indigeni e il vino sosta nelle stesse botti di acciaio per almeno 16 mesi. Vengono prodotte solo circa 1000 bottiglie da 1ha d’impianto.

Solo 3 pezzi disponibili

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul sito web. Continuando a utilizzare il sito assumiamo che ne venga accettato l'uso.